Advertisement
Salto Afternoon

Asmara – Bolzano

Convegno e tavola rotonda. La serata è complementare alla mostra di architettura ASMARA - La segreta città modernista in Africa.
Advertisement

Con la colonizzazione italiana dell’Eritrea iniziata nel 1889, Asmara si trasformò da piccolo insediamento in capitale e, tra il 1922 e 1941, in una metropoli africana costruita e orientata con i criteri della moderna urbanistica europea. Durante il regime mussoliniano, il potere colonizzatore realizzò la propria visione per una nuova città con edifici pubblici, strade, piazze, impianti per il tempo libero, edilizia residenziale e ville per l'élite sociale italiana e quartieri d’abitazione per la popolazione locale secondo criteri estetici e funzionali. Anche a Bolzano, capitale del territorio di frontiera dell’Alto Adige, nasceva una nuova città a ovest del centro storico durante la dittatura fascista degli anni ‘20 e ‘30 del XX secolo. Il comune linguaggio architettonico dell’insieme urbano quasi interamente conservato di Asmara e quello della città di Bolzano si riferisce all’eclettismo italiano, al monumentalismo, al futurismo e al razionalismo internazionale. Nonostante sia testimonianza del colonialismo e di una dittatura, il patrimonio di Asmara storica è diventato parte della identità eritrea, un punto di riferimento dell’indipendenza ed è dal 2017 patrimonio culturale mondiale UNESCO. Invece a Bolzano la discussione attorno all’eredità architettonica e artistica del ventennio fascista è tutt’ora permeata da controversie di natura ideologica, politica ed etnica. Diventa quindi essenziale la comprensione della complessa relazione tra ideologia e forma della città, affinché il Patrimonio Culturale di Asmara e Bolzano possa essere pienamente apprezzato.

as3.jpg

Programma 01.02.2019 

17:00–17:15
Saluti e introduzione
17:15–18:00
Peter Volgger (Architekturfakultät der LFU Innsbruck)
Asmara – Aspirazioni e realtà del patrimonio architettonico italiano in Africa

18:00–18:20
Medhanie Teklemariam Andom (Director and Coordinator of Asmara Heritage Office)
The Asmara Heritage Project. Heritage Preservation Past, Present and Future

18:20–20:00
Tavola rotonda
Asmara – Bolzano. Architettura e urbanistica del fascismo italiano. Patrimonio culturale locale e postcoloniale
Moderation / Moderazione Susanne Pitro (unibz)

Partecipanti
Christoph Baur, (Vizebürgermeister der Stadt Bozen und Stadtrat für Raumplanung und- Entwicklung, Wirtschaft, Tourismus und Stadtmarketing
Andrea Di Michele (Facoltà di Scienze della Formazione - unibz)
Waltraud Kofler Engl (Plattform Kulturerbe / Kulturproduktion - unibz)
Medhanie Teklemariam Andom (Director and Coordinator of Asmara Heritage Office - Eritrea)
Christoph Melchers (Initiator der Ausstellung Asmara. Afrikas heimliche Hauptstadt der Moderne, Tübingen)
Peter Volgger (Architekturfakultät der LFU Innsbruck)

as2.jpg

Mostra di architettura ASMARA - La segreta città modernista in Africa - Africa´s Secret Capital of Modern Architecture / 13.12.2018 – 03.02.2019 / ex Palazzo INA, Via Rosmini 48, Bolzano
Convegno: Libera Università di Bolzano Piazza Università 1, Bolzano Aula: D1.02

Advertisement

Verknüpfte Artikel

Bitte melden Sie sich an, um Kommentare zu verfassen.

Kommentare

Bild des Benutzers Daniele Menestrina

Sbaglio o non è scritto da nessuna parte nell'articolo DOVE si terrà il convegno ?

+1-11
Advertisement

Meistkommentiert

Gesellschaft
30
Gesellschaft
17
Gesellschaft
15

Meistgelesen

Gesellschaft
17
Wirtschaft
3
Gesellschaft
4
Politik
Politik

Mach mit!

Registrieren oder Anmelden